fbpx

Sul sito LottoCED puoi seguire le estrazioni del Lotto in diretta.
Appuntamento alle 20:00 su LottoCED

ELABORAZIONE SISTEMI

Puoi sviluppare una data quantità di numeri (senza alcuna limitazione!) in formazioni da 2, 3, 4, 5 o più numeri (fino a un massimo di 10), elaborando tutte le serie possibili composte da ‘n’ numeri della serie immessa nel programma. Le riduzioni ortogonali consentono di effettuare uno sviluppo tale da non aver alcuna combinazione ripetuta (ORTOGONALE PURO), o con qualche ripetizione per ottenere un numero minore di bollette (ORTOGONALE MISTO). E’ possibile, altresì, applicare dei condizionamenti del tipo N-1, N-2, … che stanno ad indicare, ad esempio, un ambo garantito nel sistema con l’uscita di 3 numeri.
Si possono effettuare delle modifiche sui numeri che compongono il sistema senza dover procedere ad una nuova elaborazione, stamparlo così su schedina, oppure salvare il sistema su un file, o infine aprire un sistema precedentemente salvato.

Ulteriori condizionamenti si possono applicare sulle singole serie o combinazioni utilizzando i filtri disponibili.
Nello sviluppo integrale i filtri intervengono sulla serie mentre, nelle riduzioni ortogonali intervengono sulle singole combinazioni che compongono la serie.

Opzioni per l’elaborazione (Pannello sviluppo)

Il modulo parametri per lo sviluppo del sistema è suddiviso nelle seguenti sezioni:

LottoCED Sistemi dispone di tutti gli elementi presupposti per eseguire uno sviluppo integrale o una riduzione ortogonale. Si possono immettere i numeri manualmente, o ci si potrà affidare al selettore multiplo posto in alto a sinistra. Si può scegliere il tipo di algoritmo (Integrale, Ortogonale Puro od Ortogonale Misto). Si può determinare la combinazione che deve essere garantita, l’eventuale riduzione tipo N-1 (ridotto), N-2 (biridotto), ecc. . E’ possibile stabilire quanti numeri deve contenere una serie sviluppata. Ci sono, infine, i comandi che consentono il calcolo, il salvataggio ed il caricamento di un sistema sviluppato, la stampa su carta e su schedina.

Parametri sistema

Puoi scegliere tre tipologie di sistemi:

  • Ortogonale puro: nello sviluppo tutte le formazioni garantite sono presenti una sola volta;
  • Ortogonale misto: nello sviluppo le colonne sono raggruppate, con la possibilità che qualche formazione garantita sia ripetuta;
  • Integrale: il sistema viene sviluppato senza nessun tipo di riduzione, ma è comunque possibile applicare dei filtri;

Quantità numeri: è la quantità dei numeri che compongono il sistema;
Numeri in bolletta: è la quantità dei numeri che compongono ogni singola colonna;

Parametri ridotti

La sezione Parametri ridotti consente di selezionare la garanzia e la riduzione da applicare al sistema.

Dati sistema

La sezione Dati sistema fornisce informazioni che riguardano il sistema sviluppato

Formazioni integrali: indica la quantità di colonne integrali che compongono il sistema;
Colonne sviluppate: indica il numero di colonne sviluppate dopo l’elaborazione;
Tempo di elaborazione: indica il tempo che ha impiegato il software per l’elaborazione del sistema;

Selezionatore dei numeri che compongono il sistema e la visualizzazione delle colonne sviluppate.

Dopo l’elaborazione è possibile modificare i numeri che compongono il sistema senza dover effettuare una nuova elaborazione, i numeri vengono sostituiti in modalità automatica e in tempo reale nel sistema.

I numeri possono essere inseriti:
manualmente: inserendo i numeri separati dal punto (“.”);
dal Pannello: cliccando sul numero desiderato per aggiungerlo, cliccando nuovamente per rimuoverlo;
Rosso: indica che il numero è stato selezionato;
Nero: indica che il numero non è selezionato;
Automaticamente:

Selezione sequenziale
Cliccando questo pulsante il software seleziona la quantità di numeri scelti in modo sequenziale;
Selezione casuale
Cliccando questo pulsante selezioni la quantità di numeri scelti in modalità casuale;

Dopo aver impostato tutti i parametri con il pulsante si avvia la elaborazione del sistema che in qualsiasi momento potrà essere arrestata.
LottoCED Sistemi è in grado di verificare se un sistema sia stato già elaborato, in tal caso se i parametri corrispondono richiederà se procedere con la rielaborazione o caricarlo da file.
Il tutto può essere salvato in un file cliccando il pulsante salva sulla barra degli strumenti.

FILTRI

Il condizionamento dei sistemi (integrali, ridotti, autoridotti) consente l’applicazione, al novero delle formazioni che compongono il sistema, di filtri determinati al fine di eliminare quelle ritenute meno probabili. Ad esempio, si potrà impostare che in tutte le formazioni del sistema sia presente almeno un numero dispari, eliminare le formazioni che non contengono un determinato numero (capogioco), eliminare tutte le formazioni che registrano un determinato ritardo, etc.. .

Dal pannello filtri è possibile ridurre ulteriormente il sistema ponendo delle condizioni alle colonne che lo compongono.

Si possono applicare tre tipi di filtri:

filtri statici, filtri statistici e filtri generici

Puoi scegliere uno o più filtri specificando il minimo, il massimo e la condizione per ogni singolo filtro.
I filtri applicabili sono i seguenti:

  • Pari: specifica la quantità minima e massima dei numeri pari che compongono la colonna;
  • Dispari: specifica la quantità minima e massima dei numeri dispari che compongono la colonna;
  • Da 1 a 30: specifica la quantità minima e massima dei numeri da 1 a 30 che compongono la colonna;
  • Da 31 a 60: specifica la quantità minima e massima dei numeri da 31 a 60 che compongono la colonna;
  • Da 61 a 90: specifica la quantità minima e massima dei numeri da 61 a 90 che compongono la colonna;
  • Stessa decina: specifica la quantità minima e massima dei numeri che hanno la stessa decina che compongono la colonna;
  • Stessa cadenza: specifica la quantità minima e massima dei numeri che hanno la stessa cadenza che compongono la colonna;
  • Stessa figura: specifica la quantità minima e massima dei numeri che hanno la stessa figura che compongono la colonna;
  • Consecutività: specifica la quantità minima e massima delle coppie dei numeri che sono consecutivi che compongono la colonna;
  • Somma: specifica la somma minima e massima dei numeri che compongono la colonna;

Per applicare un filtro basta flaggare la casella del filtro specificato.

Le condizioni all’interno di un gruppo possono essere collegate tra di loro, occorre, pertanto, definire quante delle condizioni presenti nel gruppo dovranno essere rispettate. E’ necessario, quindi, definire un valore di minimo e uno di massimo, oppure scegliere i legami predefiniti:

  • AND: tutte le condizioni devono essere rispettate;
  • OR: almeno una condizione deve essere rispettata;

Il legame predefinito tra i gruppi di condizioni è AND. Ciò determina che tutti i gruppi di condizioni devono essere rispettati per considerare valida la formazione.

Tale collegamento può, tuttavia, essere impostato sui valori AND, OR. Si consideri, ad esempio, di aver creato due gruppi: nel primo le condizioni sono impostante su AND, nel secondo su OR. In questo caso, per considerare valida la formazione, essa dovrà rispettare la condizione (AND) del primo gruppo e dovrà rispettarne almeno una (OR) del secondo gruppo.

Filtro statistico

I filtri statistici consentono di filtrare le colonne che soddisfano i criteri statistici che lo compongono.
Nella parte inferiore della sezione è possibile scegliere i parametri di ricerca.
I filtri statistici applicabili sono:

  • Attuale > di storico: vengono selezionate le sole formazioni dove il ritardo attuale supera il ritardo storico;
  • Ritardo attuale formazione: vengono selezionate le sole formazioni che presentano come ritardo attuale un valore compreso tra quelli specificati nei campi min. e max.;

Filtri generici 

In questa sezione è possibile applicare due filtri:

  • Distanza Minima: specifica la distanza minima che devono presentare i numeri che compongono la colonna;
  • Capogioco: elimina tutte le colonne che non contengono i numeri inseriti nel modulo;

Inserire i numeri separati dal punto (“.”)
Dopo aver impostato tutti i parametri, con il pulsante Applica filtro si avvia la procedura di filtraggio che in qualsiasi momento potrà essere bloccata.

Con la scelta di applicare un filtro statistico il prospetto proporrà, oltre alle colonne risultanti, anche i dati statistici (ritardo attuale, ritardo storico e frequenza) di ogni singola formazione.
Il tutto potrà essere salvato in un file con il pulsante salva sulla barra degli strumenti.

E’ possibile prelevare da un file salvato le sole impostazioni dei filtri da Apri impostazioni.

CRUCIVERBA

Si possono sviluppare sistemi a cruciverba fino ad un massimo di 12 colonne e 12 righe, con possibilità di scegliere se mettere in gioco anche le due diagonali.

 Nella sezione impostazioni cruciverba puoi selezionare la quantità di numeri che faranno parte del cruciverba, specificare il numero di colonne e righe, e selezionare l’inserimento o meno delle due diagonali.

Nota:
Per inserire nella elaborazione anche le diagonali, il numero delle righe e delle colonne del cruciverba dovranno avere lo stesso valore. Es. 3×3 4×4 … e così via.

Per selezionare i numeri che compongono il cruciverba, puoi scegliere tra le seguenti modalità:

  • Manuale: seleziona i numeri direttamente da pannello sulla finestra. Il parametro Quantità di numeri si adatta in base alla quantità di numeri selezionati;
  • Sequenziale: seleziona i numeri in modalità sequenziale in base al valore specificato nel parametro Quantità numeri;
  • Casuale: seleziona i numeri in modalità casuale in base al valore specificato nel parametro Quantità numeri;

Per effettuare la elaborazione ;

Funzioni

Apre un cruciverba precedentemente salvato;

Salva il cruciverba elaborato;

Elabora il cruciverba in base ai parametri impostati;

Stampa graficamente il cruciverba visualizzato a destra della finestra;

  STAMPA SISTEMA

Puoi riportare su tabulato l’intero sviluppo del sistema inclusi parametri e i filtri selezionati.
Ogni stampa potrà essere personalizzata attraverso la funzione Parametri stampa.

GESTIONE SISTEMI

Puoi operare su sistemi già sviluppati per gestire tutta una serie di operazioni, tra le quali: la gestione delle quote, l’aggiunta, la modifica, la eliminazione o la sostituzione di formazioni, lo spoglio, la stampa su schedina. E’, inoltre, possibile analizzare le garanzie e la redditività del sistema. Tutti i dati presenti nella tabella potranno essere stampati o essere esportati in formato excel.

Aggiungi / Elimina formazioni al sistema:
puoi aggiungere o eliminare formazioni dallo sviluppo del sistema attraverso gli appositi pulsanti dalla barra delle funzioni. Per aggiungere una formazione utilizzare il selezionatore dei numeri, per eliminare una formazione selezionarla e premere l’apposito pulsante;

Modifica formazione del sistema:
puoi modificare i singoli estratti dello sviluppo, selezionando la formazione ed utilizzando il selezionatore dei numeri;

Aggiungi / Elimina numeri alle formazioni al sistema:
Puoi aggiungere o eliminare numeri dalle formazioni dallo sviluppo del sistema attraverso gli appositi pulsanti dalla barra delle funzioni. Per aggiungere o eliminare un numero dalle formazioni utilizza l’apposito selezionatore dei numeri;

Sostituisce numeri dalle formazioni:
Puoi impostare una sostituzione automatica di un determinato numero con un determinato numero. L’operazione di sostituzione verrà effettuata su tutto il sistema sviluppato;

LottoCED Sistemi effettua lo spoglio in modalità automatica, analizzando il sistema su una singola estrazione, oppure su un intervallo di estrazioni.

E’ anche possibile impostare le cifre da mettere in gioco, assegnando valori, ruote, etc. .


E’, altresì, possibile analizzare l’andamento economico del sistema impostando tutta una serie di parametri.

Su ogni sistema è possibile avere una gestione completa delle quote, con la possibilità di registrare i dati relativi ai quotisti.

E’ possibile stampare l’elenco dei quotisti o esportare i dati in formato excel.
Per ciascun quotista è possibile indicare nome e cognome, indirizzo, e-mail, telefono ed eventuali note.

  Stampa schedina

Puoi impostare le poste di gioco attraverso una procedura semplificata.

Le bollette potranno essere stampate in modo orizzontale o verticale.
E’ possibile indicare poste diverse, come importo totale e come distribuzione delle poste di gioco, con diverso quantitativo di numeri, le ruote, e salvare le impostazioni effettuate in un file.

GESTIONE ESTRAZIONI

La sezione consente la completa gestione dell’archivio estrazioni, in particolare:

1) sfogliare l’archivio estrazioni;
2) controllare l’esito di un sistema pre-elaborato (spoglio);
3) aggiornare l’archivio estrazioni via internet o manualmente;

Lo sfoglio delle estrazioni è un’operazione molto semplice ed intuitiva. All’apertura della finestra viene visualizzata l’ultima estrazione presente in archivio.

La barra a destra dell’estrazione consente di spostarsi agevolmente tra le estrazioni, nella parte alta della griglia viene visualizzata la data dell’estrazione corrente. E’, altresì, possibile scegliere il giorno il mese e l’anno della estrazione che si intende visualizzare.

Con i tasti  “+” e “-” ci si sposta rispettivamente alla estrazione successiva o alla estrazione precedente.

Tre sono le possibilità per l’aggiornamento delle estrazioni:

Aggiornamento estrazioni da Internet

Con questa procedura è possibile aggiornare le estrazioni mancanti nell’archivio locale da server LottoCED;

Sincronizza l’intero archivio con i server di LottoCED

Con questa funzione è possibile sincronizzare l’archivio storico delle estrazioni presenti sul computer locale con l’archivio disponibile su server LottoCED;

Inserimento delle estrazioni manuale

E’, altresì, previsto l’inserimento manuale delle estrazioni da parte dell’utente.
La maschera delle estrazioni verrà sostituita, e sarà quindi possibile inserire gli estratti e la data della estrazione.
Per selezionare la data cliccare il pulsante a destra, dove è indicata la data odierna e selezionare, con il mouse, la data desiderata.
Per aggiungere l’estrazione basta premere il pulsante ‘conferma’; sarà, comunque, possibile annullare l’operazione.

 Modifica estrazioni

Nel caso venissero riscontrati degli errori in una estrazione, è possibile modificarla selezionando l’estrazione prescelta, e cliccando il pulsante ‘modifica estrazione corrente’. In questo modo potrai procedere alla modifica sia della data che degli estratti di ogni singola ruota.

Con ‘conferma’ effettui il salvataggio della modifica, ‘annulla’ se intendi annullare l’operazione.

Spoglio

La funzione ‘apri sistema’ consente la visualizzazione di una finestra di dialogo laddove sarà possibile selezionare il sistema, precedentemente elaborato e salvato, contenente lo sviluppo.

Il sistema verrà visualizzato nel pannello sistema posto a destra della griglia estrazionale.

Caricato il sistema, tutte le formazioni verranno visualizzate in una tabella posta a sinistra della estrazione, nel pannello Sistema,mentre nel pannello Spoglio verranno visualizzate le formazioni che hanno registrato esito positivo in base ai parametri impostati. Al passaggio del mouse, su una delle righe di entrambe le tabelle, verranno evidenziati in modalità automatica i numeri sortiti sul quadro estrazionale.

Puoi scegliere alcuni parametri per filtrare i risultati dello spoglio, selezionando le varie opzioni nel riquadro ‘visualizza risultati’ che verrà riportato soltanto dopo aver aperto un sistema precedentemente salvato.

 

E’ possibile selezionare le seguenti opzioni:

  • Ruota: determina quale ruota prendere in considerazione per lo spoglio. E’ possibile scegliere una delle 11 ruote o Tutte;
  • Sorte: determina per quale sorte visualizzare i risultati;
  • Spoglio automatico: se selezionata, verrà eseguito lo spoglio del sistema automaticamente spostandosi da una estrazione all’altra.
    Questa operazione è consigliata solo su sistemi di piccole dimensioni. Alternativamente, l’operazione verrà effettuata solo con il pulsante ‘spoglio’ presente in alto sulla barra degli strumenti.

Cliccando nell’angolo superiore sinistro di tutte le tabelle presenti nel software sarà possibile stampare o esportare in formato excel i dati in essa contenuti .

 SPIA SISTEMA

Funzione molto utile per monitorare l’andamento dei tuoi sistemi in modalità del tutto automatica.

Il monitoraggio può essere effettuato, anche su più sistemi contemporaneamente, su singola ruota e su Tutte.

PARAMETRI DI STAMPA SCHEDINA

LottoCED sistemi consente di stampare i vostri sistemi direttamente su schedina.

In tale riquadro tutte le dimensioni indicate sono espresse in millimetri. Per indicare i valori decimali utilizzare il punto come separatore, e non la virgola.
L’impostazione è guidata. Difatti, in base ai valori che ci si approssima ad inserire, LottoCED Sistemi visualizzerà la parte della schedina interessata mostrando indicazioni utili alla compilazione delle impostazioni. E’ possibile effettuare dei test per verificare la corretta impostazione dei valori inseriti, ed effettuare il salvataggio dei dati.

OPZIONI DI STAMPA

Tutte le stampe potranno essere personalizzate inserendo una intestazione, riga a pié pagina, ed anche un logo.

– Compatibilità con tutti i sistemi operativi Windows;
– Assistenza tecnica (telefonica / on-line) gratuita;
– Manuale in linea contestuale;
– Se sono disponibili nuovi aggiornamenti del software, LottoCED Sistemi ne propone automaticamente l’installazione;

LottoCED Sistemi a soli € 99,00 (Iva inclusa)

Looks like you have blocked notifications!